la nostra esperienza al tuo servizio
Archivio
Dal 6 giugno 2013 innalzata al 65% la detrazione fiscale per interventi di efficienza energetica sugli edifici
17/06/2013 Dal 6 giugno 2013 innalzata al 65% la detrazione fiscale per interventi di efficienza energetica sugli edifici

Le detrazioni fiscali per interventi finalizzati a migliorare l’efficienza energetica degli edifici costituiscono il più generoso sistema di incentivi messo a punto per promuovere l'efficienza energetica e lo sviluppo economico sostenibile nel sistema immobiliare italiano.

Questo meccanismo incentivante, noto anche sinteticamente come “detrazione fiscale 55%" essendo stato per anni caratterizzato da una detrazione fiscale pari al 55% della spesa sostenuta per interventi di riqualificazione energetica degli edifici, dal 6 giugno 2013 vede innalzata la detrazione al 65% (d.l. 4 giugno 2013 n. 63 pubblicato in G.U. 130 del 5/06/2013).

Le detrazioni fiscali per l’efficienza energetica degli edifici sono prorogate fino al 31 dicembre 2013 salvo che per interventi relativi a parti comuni di edifici condominiali o che interessino tutte le unità di un condominio, per i quali la proroga è al 30 giugno 2014.

Restano confermati i limiti sugli importi detraibili già previsti per i diversi interventi ai sensi dei diversi commi di legge e le procedure da seguire per accedere agli incentivi. Informazioni di dettaglio sono reperibili sul portale informativo dell’ENEA dedicato a questo meccanismo incentivante e sul sito Obiettivo Efficienza Energetica.

L'ENEA è il soggetto, incaricato dalla legge, cui inviare la documentazione obbligatoria per fruire delle detrazioni e in tale ambito svolge anche un ruolo di assistenza tecnica agli utenti. La documentazione deve essere inoltrata per via telematica

 

form.enea