la nostra esperienza al tuo servizio
Archivio
immagine non caricata
24/06/2011 Rimedio alla bolletta sempre più cara!

Nel 2010 la spesa italiana per l’energia elettrica ha sfiorato i 54 miliardi di euro, 11 miliardi in più rispetto al 2009, le stime più recenti prevedono per il 2011 una scottante bolletta che toccherà il record di 63 miliardi di euro. Gli italiani conoscono bene queste cifre e mensilmente se ne ricordano al momento di pagare le salate bollette. La strada più facile da percorrere per porre un freno a questa caduta libera si scontra, ancora una volta, con le fonti energetiche rinnovabili. Il dibattito in questione è stato introdotto questa mattina da Mauro Spagnolo, direttore di Rinnovabili.it, durante la rubrica estiva curata per il programma Rai Uno Mattina Estate. Rivolgendosi al conduttore della trasmissione, Spagnolo ha individuato proprio nei tetti delle nostre abitazioni una possibile soluzione a questo problema . Si stima, infatti, che il 70% degli edifici italiani siano coperti da tetti a falda e secondo una recente indagine, condotta dall’ENEA “se fossero impiegate le superfici ben esposte di copertura degli edifici esistenti in Italia (circa 800 km2), si produrrebbe il 40% del fabbisogno nazionale di elettricità”!